Cerebrocentrismo

...dittatura della materia grigia!

mercoledì 8 marzo 2006

Brutture

Oggi ho intenzione di stupirvi con le mie elucubrazioni sfoggiando una serie di termini, direttamente attinti dal mio ricettacolo di vocaboli!
Si lo so, dopo un po', l'articolo potrebbe stancarvi, ma da sedicente millantatore quale sono, non posso farne a meno.
Ma non soffermiamoci oltre su queste pleonastiche congetture, e andiamo avanti.
Essendo l'8 marzo, di norma dovrei parlare della festa della donna, ma io me ne sbatto e tiro dritto.
Infondo, se ci pensate è una festa che riguarda una minima parte della popolazione femminile mondiale, perchè la maggiorparte non ne è nemmeno a conoscenza (cosa pensate glie ne freghi alla donna somala che si fa 70 Km al giorno per un secchio d'acqua, o alla ragazza afghana con 7 figli a carico). Per non parlare delle donne occidentali, delle quali, penso, solo il 2% è a conoscenza della storia di questa ricorrenza. Quindi non vale neanche la pena soffermarsi.
Vorrei attirare la vostra attenzione piuttosto, sulla storia di un giovane blogger, impavido eroe dei nostri tempi, che si è fatto irretire dalle astuzie di una donna. Custui, che d'ora in poi chiameremo "Pinco", ha scelto di sacrificare la sua immagine agli occhi dei suoi lettori, a causa di una ben architettata scommessa. La donna in questione, che d'ora in poi chiameremo "Pallina" gli ha proposto un sfida che lui non poteva rifiutare:

- Scommetto che non riesci a scrivere un articolo sul tuo insulso blog, inserendoci 5 parole da me scelte!
- Ah si? E cosa ci scommettiamo?
- Beh, l'unica cosa che ho da offrirti è il mio immenso amore! Se tu ce la farai, il mio cuore sarà per sempre tuo!
- Bene e quali sono queste parole?
- Ricettacolo, brutture, irretire, pleonastico, sedicente millantatore!
- E se non ce la faccio?
- Beh, se fallirai, dovrai darmi ciò che di più prezioso hai: il tuo blog!

La storia s'interrompe qui, perchè il seguito della vicenda Pinco deve ancora viverla, ma questo giovane blogger è fiducioso sul suo futuro e non si fa spaventare dalle brutture della vita.
Anche tu che leggi questa storia, non farti spaventare, questa è la vita amico, ti devi rassegnare (scusatemi la rima)!

3 Comments:

  • Cavoli...davvero bravo...dovrò ordunque affidarti per sempre il mio cuore, anche se i termini non mi sembravano proprio questi...io volevo scommettere un ghiacciolo...

    By Anonymous Pallina, at 20:48  

  • Tardi ormai quel ke è detto è detto!

    By Blogger Vincent Z., at 21:28  

  • cuore....ghiacciolo... diciamo che è quasi lo stesso dai :D

    By Anonymous TonyGT, at 22:04  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home