Cerebrocentrismo

...dittatura della materia grigia!

martedì 20 febbraio 2007

Oro nero

Il picco di Hubbert è una teoria scientifica riguardante l'evoluzione temporale della produzione di una qualsiasi risorsa minerale o fonte fossile esauribile o fisicamente limitata. Questa teoria venne applicata al consumo delle riserve petrolifere, e tutt'ora viene utilizzata dai media per pronosticare quanto combustibile ci rimane ancora da bruciare(in inglese peak oil). In base a questi pronostici e alla quantità "dichiarata" di petrolio sul mercato viene stabilito il prezzo del greggio al barile.
Facendo un giro su internet, mi sono imbattuto su questo sito, e questo, che trattano l'argomento e riportano alcune frasi dette dai maggiori petrolieri del mondo. E' tristemente divertente fare confronti su quello che ci dicono e quello che dovrebbero dire.

-Shell. Sono scioccato da quanta gente creda nella teoria del peak oil. John Hofmeister, Presidente Shell.

- ENI. Tutte le informazioni che abbiamo indicano che il mondo ha ancora enormi riserve di petrolio. Leonardo Maugeri, Vicepresidente ENI.

-Chevron. Gli USA devono triplicare il loro uso di etanolo. David O'Reilly, CEO Chevron.

- Exxon. Le compagnie devono riuscire a tener dietro a una domanda crescente di idrocarburi. Rex Tillerson, CEO Exxon.

Etichette: , ,

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home